CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

nel sassarese

Florinas piange la sua prima vittima del Covid, salgono i casi a Villanova Monteleone

Nessun caso anche a Borutta
bonnanaro (l unione sarda caria)
Bonnanaro (L'Unione Sarda - Caria)

Bonnanaro, paese del Meilogu di poco meno di mille abitanti, torna Covid-free. Sono infatti guariti gli ultimi cittadini che erano ancora positivi.

Nessun caso di coronavirus anche nella vicina Borutta, dove il sindaco Silvano Arru continua a sottolineare il massimo rispetto delle norme contro la diffusione del virus.

Sale invece a cinque il numero dei contagiati a VillanovaMonteleone. Due cittadini sono risultati positivi dopo uno screening, nel corso del quale sono stati eseguiti 21 tamponi, effettuato a seguito di un focolaio che sta interessando due diversi nuclei familiari.

"Gli interessati sono tutti in isolamento - ha dichiarato il sindaco, Vincenzo Ligios -. Posso dire che, come amministrazione, stiamo costantemente monitorando la situazione e abbiamo intenzione di promuovere nuove giornate di screening".

Purtroppo Florinas registra la prima vittima da coronavirus dall'inizio della pandemia. Si tratta di un uomo di quasi 67 anni, che era ricoverato a Sassari, "Aveva anche un broncospasmo - ha dichiarato commosso il sindaco, Enrico Lobino - che il Covid ha accellerato. Era un mio amico personale, molto benvoluto dalla comunità, partecipe attivo della vita sociale del paese, una persona allegra e scherzosa".

Attualmente, stando alle ultime comunicazioni arrivate dall'Ats, sono 3 i cittadini che stanno ancora lottando contro il virus e 6 quelli in quarantena. "Ci stiamo avvicinando ad essere Covid-free - ha concluso il primo cittadino -. Auspico ancora il massimo rispetto delle norme regionali e governative perché la strada per sconfiggere il coronavirus è ancora lunga".

Sono già oltre 600 le dosi di vaccino anti-Covid sommministrate all'ospedale Antonio Segni di Ozieri.

"Uno sforzo organizzativo enorme - ha dichiarato il sindaco, Marco Murgia - che conferma la capacità del personale di lavorare in squadra". A essere interessati, in questa prima fase, gli operatori sanitari dipendenti e convenzionati. "Un passaggio fondamentale per affrontare questa battaglia - ha aggiunto il primo cittadino - contro il virus che dobbiamo combattere unendo tutte le nostre forze. Per questo motivo, in attesa che tutti possiamo vaccinarci, rinnovo l'invito ad attenersi scrupolosamente alle regole del distanziamento, dell'uso delle mascherine e della pulizia delle mani. Comincia a vedersi la luce ma il cammino per sconfiggere la pandemia è ancora lungo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}