CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

arresto convalidato

Sorso: resta in carcere il 27enne che ha accoltellato il cugino

L'aggressione sabato mattina nella spiaggia della Tonnara
il luogo dell aggrssione (archivio l unione sarda)
Il luogo dell'aggrssione (archivio L'Unione Sarda)

Arresti convalidati per il 27 enne di Castelsardo, Claudio Serra, che aveva accoltellato all'addome il cugino Francesco Gola di 44 anni, suo compaesano.

Il pm Maurizio Musco ha disposto il provvedimento nei confronti del giovane accusato di tentato omicidio e lesioni aggravate a seguito dell'aggressione avvenuta sabato scorso, nella spiaggia della Tonnara a Sorso, intorno alle 7.30, dopo che i due avevano trascorso la serata di venerdì in giro nei locali della Romangia.

Proprio in un bar di Sennori, secondo le ricostruzioni del Carabinieri di Porto Torres, era nato un diverbio tra il cugino più grande e altri clienti del locale. Il 27enne suo parente era intervenuto per difendere Francesco Gola, ma la discussione sfociata all'interno del locale aveva costretto il proprietario a chiudere il bar.

Poi la mattina successiva sul litorale di Marritza, nel viottolo che dalla statale 200 conduce all'arenile, al culmine della lite il più giovane sferra un fendente dritto nell'addome del cugino. L'uomo era stato fermato dai carabinieri di Porto Torres in stato confusionale quando ancora non si era disfatto dell'arma: un coltello a serramanico con 7 centimetri di lama.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}