CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

maltrattamenti

Lite tra marito e moglie a Sassari, scattano le manette

L'intervento della Volante per cercare di riportare la calma non è servito
la questura di sassari (archivio l unione sarda calvi)
La questura di Sassari (Archivio L'Unione Sarda - Calvi)

È accusato di maltrattamenti in famiglia il 46enne arrestato dagli agenti della Questura di Sassari nella serata di ieri.

La Volante è arrivata intorno alle 21 in una casa del quartiere Latte Dolce dove era stata segnalata una violenta discussione tra marito e moglie.

A chiamare il personale della polizia era stata la donna che ha spiegato di essersi allontanata dall'abitazione per qualche giorno a seguito delle continue minacce di morte ricevute dall'uomo. Era tornata per riprendere i figli che avevano trascorso la notte prima con il padre. Lui però aveva dato in escandescenza insultando anche la suocera che aveva fatto da tramite per il ritiro dei due bambini. Pretendeva di parlare con la moglie e minacciava di trattenere i piccoli se non fosse stato accontentato.

I poliziotti hanno cercato di calmarlo ma lui ha continuato con il suo comportamento aggressivo verso le due donne. Quindi sono scattate le manette, oltre alla denuncia per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

L'arresto è stato convalidato ed è stato disposto per lui il divieto di avvicinarsi alle persone offese.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}