CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il caso

Senorbì, la piazza di Chiesa nel degrado: sporcizia e bottiglie di vetro rotte

La piazza centrale è stata presa d'assalto da vandali e teppisti
la piazza invasa dai rifiuti (foto sirigu)
La piazza invasa dai rifiuti (foto Sirigu)

Brutta sorpresa per le persone che questa mattina si sono recate in chiesa per partecipare alla messa celebrata dal parroco don Nicola Ruggeri e hanno trovato la piazza trasformata in una pattumiera.

Un problema che si ripete costantemente, soprattutto nel fine settimana, ma che in quest'ultima occasione è andato oltre il limite del sopportabile.

Bottiglie di vetro in frantumi a terra, bicchieri nelle panchine, cartoni di pizze e pizzette, mascherine, carta e sporcizia di ogni genere. Non solo: la stradina che dalla piazza conduce a via Giuseppe Antonio Lonis trasformata in un bagno a cielo aperto.

La piazza centrale di Senorbì, primo luogo di ritrovo per i residenti, ieri sera è stata letteralmente presa d'assalto da vandali e teppisti.

Nel bar centrale, di fronte alla piazza di Chiesa, oggi non si parla d'altro. D'altronde anche la piazzola davanti al bar è spesso scambiata per una pattumiera a cielo aperto. Con odori nauseabondi denunciati da residenti o da chi in centro ci lavora e che la mattina ritrova la sporcizia.

L'amministrazione comunale, ancora una volta, ha chiesto l'intervento straordinario della ditta che si occupa della pulizia e dello spazzamento in paese per eliminare rifiuti e sporcizia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}