CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

ricettazione

Senorbì, sei cellulari rubati negli spogliatoi durante un allenamento: in otto nei guai

Identificati gli otto utilizzatori dei dispositivi: sono tutti stranieri
(foto carabinieri di cagliari)
(foto carabinieri di Cagliari)

Sono state scoperte dai carabinieri alcune persone coinvolte in un furto avvenuto il 7 febbraio 2019, all'interno degli spogliatoi del campo sportivo comunale di Senorbì, quando ignoti avevano sottratto sei telefoni cellulari, lasciati incustoditi durante un allenamento di giovani calciatori della locale "Polisportiva".

Andando ad associare il codice identificativo di ogni cellulare sottratto (IMEI) con le schede SIM e relativi intestatari, i militari, con l'ausilio di diverse società telefoniche e decreto della Procura, sono riusciti a risalire a otto utilizzatori di quei dispositivi, che li hanno usati fra febbraio e dicembre 2019. Si tratta di un algerino residente a Elmas, un pakistano irreperibile, un cittadino del Burkina Faso domiciliato a Cagliari, un maliano residente a Cagliari, un bengalese residente a Siracusa ma irreperibile, un suo connazionale residente a Cagliari ma senza fissa dimora, un altro connazionale residente a Roma ma irreperibile, e infine un sudanese residente a Milano, ma non rintracciabile. Due di questi telefonini sono stati rinvenuti e recuperati a Cagliari, con la collaborazione dei carabinieri di Stampace.

I colpevoli saranno processati, anche in contumacia, per ricettazione.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}