CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

disagi

Serdiana, il medico va in pensione: 600 pazienti senza assistenza

Il sindaco Cuccu scrive all'Ats: "Urgente trovare un sostituto"
il sindaco cuccu (da facebook)
Il sindaco Cuccu (da Facebook)

Manca un medico di base a Serdiana, e 600 pazienti rimangono "scoperti" dall'assistenza sanitaria.

"E' fondamentale garantire la massima tutela a tutti i serdianesi, ancor di più in questo periodo di emergenza covid", ha spiegato il sindaco Maurizio Cuccu.

Per questo, il primo cittadino ha inoltrato formale richiesta, al Prefetto di Cagliari, e all'ATS Sardegna, con carattere d'urgenza, perché venga assegnato al più presto l'incarico, ora vacante, ad un medico di medicina generale.

Nel paese, infatti, fino al 30 ottobre esercitavano tre medici di base, ma con l'andata in pensione del dottor Salvatore Loi (dopo quasi trent'anni di servizio), gran parte dei pazienti sono stati presi in carico dai medici disponibili, che hanno così raggiunto, e superato, la soglia di 1500 assistiti.

"E sono diversi i fattori che rendono la situazione ulteriormente urgente - continua il sindaco Cuccu - come l'età media della popolazione serdianese infatti è abbastanza alta, non solo, la mancanza di un trasporto pubblico tra comuni limitrofi oltre, naturalmente, all'emergenza covid. Per questo, chiedo,con estrema urgenza, la convocazione di un tavolo tecnico in Prefettura per fissare tempi e modi per una definizione della criticità, al fine di garantire la massima tutela sanitaria alla popolazione serdianese".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}