CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

la mozione

Sinnai, l'opposizione chiede l'inserimento del Comune nel Distretto rurale di Sant'Isidoro

E' stato istituito dai Comuni di Maracalagonis, Quartucciu, Quartu e da Coldiretti
la nascita del distretto rurale sant isidoro (foto concessa)
La nascita del distretto rurale Sant'Isidoro (foto concessa)

I consiglieri comunali di minoranza al Comune di Sinnai Katiuscia Concas, Roberto Loi, Paride Casula, Alessandro Orrù, Aurora Cappai, Aldo Lobina e Saverio Melis hanno presentato una mozione al Comune con la quale "impegnano il sindaco Tarcisio Anedda ad adottare ogni iniziativa utile affinché il Comune di Sinnai sia inserito nel Distretto Rurale di Sant'Isidoro".

Istituito ieri dai Comuni di Maracalagonis, Quartucciu, Quartu e da Coldiretti, il distretto si pone l'obiettivo di unire le forze produttive locali del settore agricolo con le potenzialità del territorio in termini di turismo, cultura enogastronomia e tutela ambientale.

I sette consiglieri firmatari della mozione ricordano "che il settore agricolo e gli ambiti turistici, enogastronomici e ambientali risultano strategici e centrali nelle politiche di sviluppo del nostro territorio. Ritengono pure che la comunità di Sinnai debba concorrere a "perseguire tali finalità e obiettivi e che il territorio del Comune di Sinnai presenta col nuovo distretto rurale notevoli aspetti di condivisione di servizi e di interscambio sociale, economico e culturale". Da qui la mozione inviata oggi in Municipio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}