CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

l'incontro

Sinnai, le testimonianze dei ragazzi del servizio civile: "Un'esperienza straordinaria"

Sette giovani terminano, altri sei iniziano. Il tributo dei Comuni di Sinnai, Burcei e Maracalagonis

Laboratori, incontri sociali e culturali, interviste in paese, attività di socializzazione e di animazione.

Per un anno sette operatori del servizio civile universale hanno prestato la loro opera vicino ai bambini e ai giovani di Burcei, Maracalagonis e Sinnai.

Paesi uniti nella fondazione Polisolidale, rappresentata anche da una parte privata (Consorzio Progetto sociale onlus) e dalla cooperativa Ker.

I sette operatori hanno finito il loro anno di attività. A loro subentreranno ora altri sei operatori che, sempre per 12 mesi, si occuperanno invece degli anziani dei tre Comuni.

A salutare chi esce e chi subentra, oggi a Sinnai, c'erano la presidente della fondazione Giovanna Zuncheddu, sindaco di Burcei, il sindaco di Sinnai Tarcisio Anedda e il vicesindaco di Maracalagonis Giovanna Serra. Presenti anche gli assessori Franco Orrù e Pino Floris e la consigliera comunale Chiara Cabras.

E non sono mancati attimi di commozione. Tutti giovani con idee chiare, innamorati del sociale, entrati a far parte di questo progetto grazie a bando.

A lasciare sono stati Raffaela Zuncheddu, Sophia Zuncheddu, Ester Monni e Francesco Zuncheddu, Angelo Orrù di Maracalagonis, Giorgia Spina e Francesca Concas di Sinnai.

Hanno operato con i loro giovani utenti attraverso laboratori, incontro sociali e culturali, attività di socializzazione e di animazione. Il filo che ha legato i tre Comuni è senza dubbio la memoria culturale.

I ragazzi hanno infatti seguito un motto preciso: "Senza ricordi del passato non ci può essere presente e tanto meno futuro".

Così sono state anche raccolte splendide testimonianze, attraverso una serie di interviste, ora patrimonio da conservare e tramandare alle nuove generazioni. Un lavoro portato avanti - ha detto il direttore della Polisolidale Antonello Caria - "anche con la collaborazione di altre associazioni e volontari, delle parrocchie, delle cooperative. Un lavoro straordinario di cui oggi restano bellissime tracce".

Ora inizia il lavoro di altri sei ragazzi: Marzia Monni, Maura Monni, Martina Urru, Michela Podda, Manuela Concas, Matteo Spanu. Loro, si occuperanno degli anziani.

L'incontro si è tenuto nella sede della fondazione. La presidente della Polisolidale Giovanna Zuncheddu ha messo in evidenza "la straordinaria importanza di questi progetti sociali".

Il sindaco di Sinnai Tarcisio Anedda, l'assessore Franco Orrù e il vicesindaco di Maracalagonis Giovanna Serra, hanno parlato di "iniziative importantissime per il loro spirito sociale".

Da domani si rincomincia. Gli anziani li attendono. Sicuramente nasceranno belle storie e momenti di aggregazione che faranno bene sia ai nonnini che ai giovani interlocutori.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}