CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

gli accertamenti

Fratelli scomparsi a Dolianova, il Ris lavora sui reperti recuperati

Mercoledì l'analisi sulla Panda di uno degli indagati
davide e massimiliano mirabello (archivio l unione sarda)
Davide e Massimiliano Mirabello (Archivio L'Unione Sarda)

Gli accertamenti tecnici irripetibili da parte dei carabinieri del Ris di Cagliari sui reperti relativi alle indagini sulla scomparsa di Massimiliano e Davide Mirabello da Dolianova sono in programma per domani.

Sul caso la Procura ha aperto un'inchiesta per duplice omicidio. Dei due fratelli non si hanno notizie dal 9 febbraio e due sono gli indagati: Joselito e Michael Marras. Padre e figlio - assistiti dagli avvocati Maria Grazia Monni e Patrizio Rovelli - sono i vicini di casa dei Mirabello e si sono sempre proclamati innocenti.

Alle attività di domani prenderanno parte probabilmente anche l'esperto indicato da Salvatore Sorbilli, il legale che tutela la famiglia degli scomparsi.

Mercoledì invece è in programma l'analisi del Ris sulla Panda di Joselito.

Ma oggi intanto è un'altra giornata di ricerche svolte dai carabinieri della compagnia di Dolianova e del Nucleo investigativo del comando provinciale di Cagliari, insieme ai Cacciatori di Sardegna, ai militari del Nono Battaglione, alle unità cinofile e molecolari, e con la collaborazione dei vigili del fuoco e dei loro sommozzatori.

Scandagliati pozzi e laghetti, ispezionate porcilaie e case abbandonate, passate al setaccio le campagne di Dolianova, ma al momento dei due non c'è traccia.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...