CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

l'autodenuncia

Incendia le auto dei parenti: 45enne nei guai a Uta FOTO

L'uomo ha dato alle fiamme le macchine del padre e del fratello dopo un furioso litigio
una delle auto bruciate (foto vigili del fuoco)
Una delle auto bruciate (foto Vigili del fuoco)

Un litigio col padre e col fratello, poi ha incendiato le loro auto. Infine si è presentato in caserma per autodenunciarsi.

È successo ieri sera a Uta. Protagonista è un carabiniere in congedo di 45 anni, arrestato dai carabinieri di Iglesias per incendio e danneggiamento.

L'intervento degli uomini del 115 (foto Vigili del fuoco)
L'intervento degli uomini del 115 (foto Vigili del fuoco)

La litigata furiosa con i familiari è nata dalle accuse da parte dei parenti che continuavano a ripetere all'uomo di trascorrere troppo tempo in casa senza cercare un lavoro.

Uscito dall'abitazione, preso dalla rabbia, ha dato alle fiamme le macchine di suo padre e di suo fratello. Le fiamme rischiavano di raggiungere anche gli edifici vicini se non ci fosse stato l'immediato intervento da parte dei Vigili del fuoco.

Infine il 45enne è andato in caserma e oggi è stato processato per direttissima. L'arresto è stato convalidato e nei suoi confronti è stato disposto l'allontanamento dalla casa familiare. Chiesti i termini a difesa, l'udienza è stata rinviata al 22 gennaio.

(Unioneonline/s.s.)

LE IMMAGINI:

a uta i carabinieri hanno arrestato un uomo che ha incendiato due auto (foto carabinieri)
A Uta i carabinieri hanno arrestato un uomo che ha incendiato due auto (foto carabinieri)
i militari (foto carabinieri)
I militari (foto carabinieri)
sul posto anche gli uomini del 115 (foto carabinieri)
Sul posto anche gli uomini del 115 (foto carabinieri)
una delle auto incendiate (foto vigili del fuoco)
Una delle auto incendiate (foto Vigili del fuoco)
i pompieri al lavoro (foto vigili del fuoco)
I pompieri al lavoro (foto Vigili del fuoco)
l intervento (foto vigili del fuoco)
L'intervento (foto Vigili del fuoco)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}