CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il funerale

Flumini, addio a Matteo. Il dolore di parenti e amici

Il ragazzino travolto sabato dopo essere sceso dal pullman
il funerale di matteo fabbrocile (foto l unione sarda anedda endrich)
Il funerale di Matteo Fabbrocile (foto L'Unione Sarda - Anedda Endrich)

Una folla commossa ha partecipato questo pomeriggio nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli, a Flumini, al funerale di Matteo Fabbrocile, il ragazzino - 14 anni ancora da compiere - che è stato travolto da un'auto sabato sera in via Secca S'Arrideli mentre attraversava la strada dopo essere sceso dal pullman.

Un'atmosfera di grande commozione ha accompagnato l'ingresso della bara bianca, ricoperta da rose dello stesso colore, e il padre del giovane ha avuto un malore.

C'erano i familiari, con anche la nonna molto anziana. E il fratello Fabio, 15 anni, insieme agli amici del coro. Avevano tutti la maglietta verde, quella del gruppo, che hanno sistemato sul feretro.

Nel corso dell'omelia il parroco, don Gianni Paderi, è apparso molto commosso: "Siamo qui a chiederci perché. Ma in questo momento - ha concluso - è bene lasciare da parte le domande".

Al termine della messa, è stata la sorella Maria Laura a prendere la parola per leggere un pensiero dedicato al fratello: "Ieri - ha detto - sarebbe stato il tuo primo giorno di scuola, adesso chi mi aiuterà a preparare la cena?".

In tanti hanno partecipato alla cerimonia per dare l'ultimo saluto a Matteo, compreso il sindaco Stefano Delunas. Molti hanno aspettato fuori con striscioni e bigliettini, e hanno fatto volare in cielo numerosi palloncini.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...