CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

porto agumu

Pesca in apnea, muore un sub
Tragedia nel mare di Nora

A dare l'allarme è stato l'amico che era con lui
l intervento dei vigili del fuoco (foto vdf) nel riquadro la vittima (foto l unione sarda)
L'intervento dei Vigili del fuoco (foto Vdf). Nel riquadro la vittima (foto L'Unione Sarda)

Stava facendo una battuta di pesca in apnea insieme a un amico, ma non è più riemerso.

Un sub di trent'anni residente nella zona, Massimo Schirru, è morto oggi pomeriggio a Pula, nelle acque davanti alla spiaggia di Nora. Secondo le prime informazioni, i due erano nella zona di Porto d'Agumu quando si è verificato il dramma.

Uno dei sub ha visto il corpo dell'altro sul fondale, senza però riuscire a raggiungerlo. A quel punto è tornato sul gommone e ha lanciato l'allarme.

Una motovedetta della Capitaneria di porto e i Vigili del Fuoco Sommozzatori e della Sezione Navale sono arrivati sul posto per il recupero del cadavere, trasportato nel vicino porticciolo di Perd'e Sali.

Del caso è stata informata la Procura di Cagliari. Sul posto anche i Carabinieri.

Massimo era figlio del segretario regionale della Cgil Chimici, William Schirru.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...