CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

il lutto

Maracalagonis piange il sindaco Fadda: giovedì l'ultimo saluto

Grande cordoglio per la morte del primo cittadino, stroncato da un infarto
mario fadda (da facebook)
Mario Fadda (da Facebook)

Si svolgeranno giovedì 1 agosto, alle 17, i funerali del sindaco di Maracalagonis Mario Fadda, morto a 62 anni in seguito a un malore.

Domani mattina alle 8 la salma sarà trasferita in municipio dove sarà allestita la camera ardente.

Grande, grandissimo è il cordoglio per la improvvisa scomparsa del sindaco che stasera avrebbe dovuto partecipare a una riunione del Consiglio comunale, ovviamente rinviata.

Ieri Fadda si era recato sui monti devastati dall’incendio di domenica, restando particolarmente colpito dalla landa di cenere prodotta dalle fiamme.

E, sempre ieri nel tardo pomeriggio aveva invece partecipato alla riunione della Città metropolitana. Stamattina verso le 8 la tragedia: il sindaco era un casa, si stava preparando per recarsi in municipio quando è stato colpito da un infarto.

Inutili i tentativi di soccorso dei familiari prima e dei sanitari del 118 dopo.

La drammatica notizia ha subito fatto il giro della Sardegna fra commozione e incredulità.

Mario Fadda, funzionario della Regione, quattro legislature da sindaco, più volte candidato alla Regione, uomo di spicco dell’Udc, da poco si occupava della segreteria dell’assessore regionale alla Cultura Biancareddu.

Il cordoglio alla famiglia Fadda è arrivato dalla Regione, dall’Anci, dai sindaci del territorio, ma soprattutto dalla gente comune.

Un politico raffinato che voleva soprattutto bene alla sua Maracalagonis.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...