CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

follia

San Sperate: ubriachi alla sagra, abbandonano il figlio di un anno in mezzo alla folla

Protagonisti due 24enni. Lui, non contento, ha anche aggredito i carabinieri che si stavano prendendo cura del bambino
(foto carabinieri)
(Foto Carabinieri)

Completamente ubriachi alla 58esima edizione della sagra della pesca a San Sperate, hanno abbandonato il figlio di un anno sul passeggino, in mezzo alla folla.

I carabinieri della Stazione locale poco dopo mezzanotte hanno ricevuto la segnalazione di un bambino di circa un anno, seduto su un passeggino, abbandonato da parecchi minuti in mezzo alla folla.

Si sono precipitati sul posto e hanno rintracciato il piccolo, prendendosene cura in attesa di trovare i genitori. Che sono arrivati dopo un po' di tempo, in evidente stato di ubriachezza.

I due hanno reclamato il bambino, sostenendo di essere i genitori. Sono due 24enni di Cagliari residenti a Villasor: operaio lui, disoccupata lei, già noti alle forze dell'ordine.

Entrambi sono stati accompagnati in caserma, anche perché i militari dovevano accertare che fossero loro i genitori del piccolo. E il padre del bambino ha perso del tutto il controllo: prima ha sferrato un calcio ad una presa di corrente, danneggiandola, poi ha aggredito un appuntato, provocandogli lesioni - di lieve entità per fortuna - al braccio.

L'uomo è stato arrestato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Ora è ai domiciliari nella sua casa di Villasor, in attesa della direttissima. Deve rispondere anche, assieme alla compagna indagata in stato di libertà, dei reati di abbandono di minore e ubriachezza molesta.

Il bambino è stato provvisoriamente affidato ai nonni, e i militari hanno segnalato i fatti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Cagliari, affinché adotti misure adeguate a tutela del piccolo.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...