CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

finanza in azione

Blitz nei negozi del Cagliaritano: sequestrati 10mila prodotti pericolosi o taroccati

I baschi verdi hanno ispezionato diverse attitività a San Vito, Capoterra e Sinnai. Sanzionati i commercianti
i controlli a cagliari (foto guardia di finanza)
I controlli a Cagliari (Foto Guardia di Finanza)

Più di diecimila prodotti pericolosi o contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza nel corso di controlli in provincia di Cagliari.

Tre i blitz dei baschi verdi in altrettanti Comuni per contrastare la commercializzazione di merce non sicura oppure taroccata.

Il primo è andato in scena a San Vito, dove i militari della Tenenza di Muravera hanno ispezionato diversi negozi. Quindi i controlli hanno messo nel mirino alcune attività di Capoterra.

In entrambi i casi centinaia di articoli sprovvisti di marchi CE oppure palesemente falsi sono stati fatti togliere dagli scaffali.

Ma l'operazione più consistente si è svolta a Sinnai, dove sono stati sequestrati ben 9.875 prodotti (lampade, radio, torce tascabili, cover per cellulari, articoli di bigiotteria) sprovvisti di certificazioni, nonché 106 scarpe con finti marchi Adidas e Converse.

Nel corso delle operazioni è stata inoltre trovata una borsa con all'interno quasi 17mila euro in contanti, probabile frutto di attività illecite.

Per ciascuno dei commercianti responsabili delle irregolarità è scattata una sanzione di oltre mille euro e anche la segnalazione alle autorità competenti.

Dall'inizio dell'anno la Finanza ha complessivamente sottoposto a sequestro quasi 800mila articoli falsificati oppure in grado di mettere a repentaglio l'incolumità e la salute dei consumatori.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...