CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

la tragedia

Trovata morta la farmacista di Siamaggiore

La donna era scomparsa ieri mattina
siamaggiore (foto sanna)
Siamaggiore (foto Sanna)

Un malore improvviso, quasi sicuramente un infarto, ha ucciso la farmacista Elisabetta Manconi, 67 anni, di Oristano, titolare della farmacia di Siamaggiore.

La donna è stata ritrovata ieri pomeriggio, priva di vita, tra le dune della borgata marina di Torregrande, sul lato del pontile, dopo gli ultimi chioschi bar. L'allarme era scattato nelle prime ore del mattino quando la dottoressa non aveva aperto, alle 9 come sempre, la farmacia di Siamaggiore.

I familiari, dopo averla cercata inutilmente, sia nella sua abitazione di via del Pontile a Torregrande che a Siamaggiore, avevano deciso di denunciare la sua scomparsa ai carabinieri. Controlli e accertamenti sono andati avanti per diverse ore, sino a quando è avvenuto il ritrovamento del corpo della donna.

Nel tardo pomeriggio è stata fatta la tragica scoperta da un residente di Torregrande, che ha individuato tra le dune il corpo oramai privo di vita. L'uomo ha avvertito così i carabinieri della Compagnia di Oristano. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma e richiesto l'autopsia che avrebbe confermato un probabile infarto.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}