CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

i rifiuti

Cuglieri, borgate marine sporche

Alla maleducazione di residenti e turisti si aggiunge un servizio smaltimento rifiuti che funziona male
rifiuti a s archittu (foto pintus)
Rifiuti a S'Archittu (foto Pintus)

Nelle borgate marine di Cuglieri regnano la sporcizia e l'inciviltà.

A S'Archittu e Santa Caterina di Pittinuri cumuli di immondizia deturpano l'arco naturale e la suggestiva baia. I cestini traboccano di rifiuti, e quelli che non ci stanno sono ammassati accanto: cartoni della pizza, bottiglie di birra, lattine, bicchieri e bottiglie di plastica, segni inequivocabili di bivacchi e cene.

Maleducazione da parte dei turisti, ma anche servizio di smaltimento dei rifiuti deficitario. L'amministrazione comunale guidata da Gianni Panichi ha stanziato 16mila euro per il servizio aggiuntivo di raccolta estivo, che prevede 2 ritiri settimanali: lunedì e venerdì.

Poi ha posizionato una quarantina di cestini nelle spiagge delle borgate per la raccolta differenziata, ma non è sufficiente. I servizi igienici a Santa Caterina non hanno mai aperto, con molto disagio soprattutto per le persone anziane costrette a fare lunghe file per utilizzare i bagni dei bar e chioschi sul lungomare e in spiaggia.

I contapersone elettronici per regolare gli accessi alle spiagge fino a fine estate non funzionano più. Sono fuori uso, nonostante dovessero regolamentare il numero di villeggianti sull'arenile. Installati qualche giorno prima di Ferragosto hanno funzionato solamente due settimane.

Joseph Pintus

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}