CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

vandali al cimitero

Tombe devastate a Busachi: continuano le indagini dei carabinieri

Il sindaco: "Quello che è accaduto ha creato sconforto in tutta la comunità"
alcune tombe danneggiate (foto a orbana)
Alcune tombe danneggiate (Foto A.Orbana)

A Busachi non si placa il malumore e lo sgomento per i fatti accaduti nel fine settimana all'interno del cimitero dove ignoti hanno danneggiato tombe e loculi.

Foto, vasi, statuette e porta lumi distrutti in almeno una ventina di sepolture, tra la zona vecchia e quella nuova del camposanto.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della stazione del paese. Il sindaco Giovanni Orrù spiega: "Abbiamo fatto come Comune la segnalazione in caserma Ci sono già dei sospetti e i carabinieri pensano di venirne a capo velocemente. I cittadini che hanno subito dei danneggiamenti stanno a loro volta presentando denuncia".

Il sindaco prosegue: "Quanto accaduto è un atto che non appartiene alla nostra cultura. Ha gettato nello sconforto tutta la comunità che chiede a gran voce che vengano individuati e puniti i colpevoli. Non sono fatti che possono essere lasciati correre come semplici bravate. È un fatto gravissimo che offende i morti e la comunità intera a prescindere dai danni che sono stati fatti".

"Per altri fatti - aggiunge Orrù - sono intervento a livello familiare per dei ragazzini particolarmente esuberanti, ma in questo caso non possiamo dire se siano o meno loro. In ogni caso abbiamo avuto un incontro con i servizi sociali e a breve con l'equipe socio psico-pedagogica del Plus per programmare iniziative mirate per la fascia 13-18 anni, anche se già portiamo avanti tante attività di animazione. Non tutti però le frequentano".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}