CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

oristano

Sartiglietta con poche stelle ma con acrobazie da incorniciare

Una festa per i mini cavalieri

È vero, le stelle non sono state tante ma per su componidoreddu una remada da incorniciare. E poi ancora acrobazie da capogiro e tanti, tantissimi sorrisi da parte dei mini cavalieri che hanno reso speciale la festa di Carnevale dei più piccoli. Perché solo a loro, in via Duomo, è concesso non usare la maschera: i loro volti hanno raccontato gioie ed emozioni.

A Oristano si è appena conclusa la Sartiglietta. Quattro ore di spettacolo in sella ai girini organizzato dalla Pro loco. La festa è cominciata in piazza Roma a fine mattinata: è li che il mini capo corsa Filippo Corona è diventato per tutti su componidoreddu. E poi tutti in corteo verso via Duomo per la corsa alla stella accompagnata dal ruolo dei tamburini e dallo squillo delle trombe. Il primo centro arriva alle 15 in punto: gli applausi sono tutti per Maddalena Pinna che velocissima in sella al suo "Tiria" riesce ad infilzare la stella. Il secondo centro è di un'altra amazzone: festa per Federica Pani. Stella poi per il piccolissimo Simone Erdas, appena 8 anni e per Manuel Ponga.

I giovanissimi cavalieri, spericolati come non mai, hanno regalato poi acrobazie di tutto rispetto sui cavallini velocissimi. Tanti tre su tre, un due su due, una verticale con i laterali in piedi e un ponte volante.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...