CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

maltrattamenti

Oristano, mariti violenti: due casi in pochi giorni

La Procura ha fatto scattare l'iter del cosiddetto "Codice rosso"
immagine simbolo (pixabay)
Immagine simbolo (Pixabay)

Provvedimenti, a Oristano, nei confronti di due mariti violenti.

Il gip ha disposto l'allontanamento dalla casa familiare di un 50enne. L'uomo abitava con la moglie e i figli e da anni era uso alla violenza tra le mura domestiche.

Dopo l'ultimo - ennesimo - episodio, quando la consorte si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale San Martino per farsi medicare una brutta ferita, sono scattati gli accertamenti ed è emersa la verità.

Verità che la donna aveva sempre nascosto, sostenendo che le ecchimosi o le lesioni che spesso portava sul corpo erano conseguenze di semplici "incidenti".

La realtà, invece, era ben altra.

Così, raccolto il suo racconto, la Procura ha fatto scattare l'iter del cosiddetto "Codice rosso" e l'uomo è stato fatto sloggiare dalla casa teatro delle ripetute violenze.

IL SECONDO CASO - Qualche giorno fa la Squadra Mobile della Polizia è entrata in azione per fermare un militare della Guardia di Finanza, accusato di maltrattamenti in famiglia.

L'arresto è stato poi convalidato dal giudice per le indagini preliminari sulla base degli elementi raccolti dalle indagini. Il militare resta dunque in carcere.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...