CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

in via Gennargentu

Investito a Oristano, muore dopo ore di agonia

La magistratura ha disposto il sequestro della salma e indagato l’automobilista
l ospedale san martino e nel riquadro virgilio atzori (foto l unione sarda sanna)
L'ospedale San Martino e, nel riquadro, Virgilio Atzori (foto L'Unione Sarda - Sanna)

Dopo due giorni di agonia è deceduto all’ospedale di Oristano Virginio Atzori, il pensionato di 87 anni di Oristano investito venerdì scorso in via Gennargentu.

L'anziano era ricoverato nel reparto di Rianimazione con un grave trauma cranico.

La magistratura ha disposto il sequestro della salma e indagato l’automobilista.

L’incidente era avvenuto venerdì scorso nel quartiere di San Nicola a poche decine di metri dall’omonimo campo sportivo. Come era stato accertato dai carabinieri, Virginio Atzori era diretto a casa, in via Libeccio, quando era stato investito da una Renault Megane, condotta da un pensionato di 76 anni, anche lui di Oristano.

L’automobilista aveva tentato una frenata ma non era riuscito a evitare il pedone.

La notizia della morte del pensionato ha destato commozione a Oristano e in Marmilla. Virginio Atzori, originario di Usellus, era il padre di Claudio, esponente di spicco del Pd e attuale presidente regionale della Lega delle Cooperative.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...