CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

sinis

Cabras, arrivano i "Guardiani di sabbia": caccia ai ladri in spiaggia

Hanno il compito anche di segnalare chi non rispetta il divieto di fumo oppure abbandona i rifiuti sull'arenile
sabbia e sassi rubati nell isola (foto sardegna rubata e depredata fb)
Sabbia e sassi rubati nell'Isola (Foto Sardegna rubata e depredata Fb)

Per contrastare furti ormai sempre più frequenti, sono operativi nelle spiagge del Sinis di Cabras i "Guardiani della sabbia", con il compito di vigilare, informare e segnalare eventuali ruberie, ma non solo.

Saranno attenti anche a chi non rispetta il divieto di fumo oppure abbandona i rifiuti sull'arenile.

"Molti utenti delle spiagge hanno segnalato come non sempre sia facile effettuare la chiamata per segnalare i furti di sabbia o la presenza di fumatori sotto l'ombrellone", ha spiegato il sindaco di Cabras, Andrea Abis, annunciando l'attivazione di questo nuovo servizio, "così come non sempre è facile per chi interviene individuare la posizione di chi effettua una segnalazione dalle spiagge".

"I bagnanti", ha concluso il primo cittadino, "possono rivolgersi anche a queste persone, che indosseranno una maglietta che li renderà riconoscibili".

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...