CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

le manette

L'arresto nel 1968, la grazia nel 2004 FOTO

Il "re del Supramonte" e la sua lunga carriera criminale
graziano mesina (archivio l unione sarda)
Graziano Mesina (Archivio L'Unione Sarda)

È il 26 marzo 1968 quando Graziano Mesina viene catturato alle porte di Orgosolo. È insieme a un'altra persona, a bordo di una 850. Tentano la fuga ma vengono bloccati. Il bandito ha con sé diverse armi, ma non le usa.

Finisce in carcere e otterrà la libertà condizionata nel 1992 in concomitanza con la risoluzione del sequestro del piccolo Farouk Kassam, in cui interviene in qualità di mediatore.

Passano i mesi e Mesina viene arrestato di nuovo dopo che nell'Astigiano viene ritrovato un arsenale nel suo caseggiato.

Carlo Azeglio Ciampi gli concederà la grazia nel 2004.

(Unioneonline/s.s.)

GUARDA LA FOTOGALLERY

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}