CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

sanità

Nuoro, al San Francesco il robot-chirurgo da 1,8 milioni

Il consiglio regionale approva lo stanziamento per l'ospedale cittadino
pierluigi saiu (foto da fb)
Pierluigi Saiu (Foto da Fb)

Al San Francesco di Nuoro mancano letti (la Assl ne ha presi 30 in affitto di recente) e personale, ma presto arriverà un nuovo robot chirurgico, grazie a uno stanziamento di un milione e ottocentomila euro approvato ieri dal Consiglio regionale.

Lo ha annunciato Pierluigi Saiu, consigliere regionale della Lega e presidente della commissione Autonomia e riforme, dopo l'approvazione della variazione di bilancio.

"Con la rottamazione del vecchio robot sarà possibile, inoltre, acquistare una doppia console e far partire, finalmente, la scuola di chirurgia robotica proprio nel nostro ospedale. Si tratta di un risultato straordinario - ha continuato Saiu - che consentirà alla sanità nuorese di fare un grande passo avanti grazie a un investimento tecnologico importante. La chirurgia robotica è un'eccellenza della nostra sanità. Investire su quello significa investire sul futuro della sanità nuorese, sapendo che servono più medici e che oggi chirurgia è un'eccellenza grazie al sacrificio e alla professionalità di chi ci lavora".

Pierluigi Saiu (Foto da Fb)
Pierluigi Saiu (Foto da Fb)

L'arrivo del robot chirurgico era stato auspicato recentemente dalla deputata del M5S Mara Lapia che aveva denunciato alla Camera le carenze della sanità sarda di frontiera e attaccato la politica regionale, rea a suo avviso di privilegiare altre realtà rispetto al presidio ospedaliero nuorese.

L'ultimo affondo di Lapia, nei giorni scorsi, ha riguardato la visita al Mater Olbia di Christian Solinas: "Il presidente della Regione - ha detto la parlamentare in Aula - sta svendendo la Sanità".

Il San Francesco di Nuoro (Archivio L'Unione Sarda)
Il San Francesco di Nuoro (Archivio L'Unione Sarda)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...