CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

l'interrogazione

All'alberghiero di Desulo è stata chiusa una classe, il caso finisce in Parlamento

Il deputato Deidda (Fdi) ha presentato un'interrogazione a Montecitorio: "Riguarda Desulo, ma stesso discorso di può fare per altri comuni di montagna"
un immagine della manifestazione (foto facebook)
Un'immagine della manifestazione (foto Facebook)

"Ieri a Desulo, davanti ai ragazzi, ai genitori, ai docenti e ai cittadini, ho preso l'impegno di portare la loro voce in Parlamento e oggi ho mantenuto la parola depositando l'interrogazione in cui chiediamo al governo di rivedere la propria decisione sulla chiusura di una classe dell'istituto alberghiero".

Lo ha affermato il deputato di Fratelli d'Italia Salvatore Deidda, che ha presentato un'interrogazione parlamentare nell'Aula di Montecitorio.

I ragazzi dell'alberghiero hanno occupato la scuola e stanno protestando e manifestando contro la decisione.

"Riguarda nella fattispecie Desulo - spiega - ma potrebbe interessare anche altre realtà come Aritzo, Belvì e tutti i comuni di montagna che distano decine di chilometri dai centri cittadini più grandi, tra curve e strade dissestate".

Ancora: "Ogni volta ci si dimentica che esistono delle leggi che non sono mai state abrogate e che sanciscono dei principi ben precisi, i comuni e le realtà montane vanno trattati tenendo conto delle loro specificità. Non bisogna applicare la filosofia che utilizzano i privati, quella di favorire il taglio e la chiusura per spingere i cittadini verso i centri più grandi".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...