CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

l'inchiesta

Firme false per ottenere i fondi Ue: agricoltore sanlurese nei guai

Ha percepito indebitamente più di 86mila euro di fondi Feasr
(foto gdf)
(Foto Gdf)

Ha percepito oltre 86mila euro di fondi pubblici destinati all'agricoltura grazie a una truffa, ora è stato denunciato alla Procura di Cagliari e segnalato ad Agea (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) per il recupero delle somme indebitamente ricevute.

Protagonista un imprenditore agricolo di Sanluri che ha percepito indebitamente i fondi europei negli anni 2015, 2016 e 2018.

Le indagini della Guardia di Finanza, coordinate dalla Procura della Repubblica di Cagliari, hanno permesso di rilevare il meccanismo fraudolento utilizzato dall'agricoltore per richiedere i fondi Feasr (Fondo Europeo Agricolo Sviluppo Rurale), destinati a finanziare gli investimenti per il miglioramento e l'ammodernamento delle aziende agricole.

L'agricoltore sanlurese ha inserito nella domanda terreni che non sono di sua proprietà, giustificandone il possesso mediante un contratto d'affitto dei terreni con firma falsa. Così ha ottenuto indebitamente 86.665 euro.

L'uomo è stato denunciato alla Procura di Cagliari, deferito alla Procura regionale della Corte dei Conti, e segnalato ad Agea per l'attivazione delle procedure di recupero delle erogazioni pubbliche percepite in maniera illecita.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...