CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

Il furto

San Gavino, ruba le ostie dalla chiesa e le mangia per fame

"Il gesto ci ha lasciato tutti sgomenti", ha confessato il parroco don Elvio Tuveri
il parroco don elvio tuveri davanti al tabernacolo (foto antonio pintori)
Il parroco don Elvio Tuveri davanti al tabernacolo (foto Antonio Pintori)

Un centinaio di ostie consacrate sono state rubate in pieno giorno dal tabernacolo della parrocchia di Santa Teresa di San Gavino. Ma non si è trattato di un furto sacrilego per commissione.

Le telecamere dell'impianto di videosorveglianza della chiesa hanno svelato l'accaduto.

Un giovane prima ha forzato il tabernacolo e rubato le ostie, lasciando la pisside vuota.

Poi ha rubato pochi euro da una cassetta delle offerte e da un portacandele e ha mangiato le ostie, forse per fame. Un giovane disperato e forse in stato di alterazione.

I carabinieri di San Gavino davanti alla parrocchia di Santa Teresa (foto Antonio Pintori)
I carabinieri di San Gavino davanti alla parrocchia di Santa Teresa (foto Antonio Pintori)

Sull'episodio indagano i carabinieri della stazione di San Gavino e della compagnia di Villacidro, diretti dal maggiore Andrea Cassarà, che sarebbero già sulle tracce del malvivente.

"Il gesto ci ha lasciato tutti sgomenti", ha confessato il parroco don Elvio Tuveri, "ma che ci interroga anche sulle nuove povertà sempre più presenti anche nel nostro territorio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...