CRONACA SARDEGNA - GALLURA

L'apertura

Olbia, il sindaco Nizzi ai milanesi: "Venite, vi aspettiamo a braccia aperte"

Sullo scontro Sala-Solinas: "Disponibili ad ospitare un incontro riappacificatore fra i due"
settimo nizzi (archivio l unione sarda)
Settimo Nizzi (archivio L'Unione Sarda)

"Milanesi, venite in Sardegna, vi aspettiamo come sempre a braccia aperte": il sindaco di Olbia Settimo Nizzi fa un appello ai turisti lombardi e veste i panni del paciere tra il governatore sardo Christian Solinas e il sindaco di Milano Beppe Sala dopo le polemiche dei giorni scorsi. "Polemiche che devono essere superate e dimenticate, da sempre i milanesi hanno scelto la Sardegna per le loro vacanze e devono continuare a farlo. Sarebbe bello se il nostro presidente invitasse nell'Isola il presidente della Lombardia e il sindaco di Milano in modo da dare un messaggio positivo che rassereni la popolazione. Olbia si mette a disposizione per organizzare questo incontro".

Il sindaco Nizzi, nella sua conferenza stampa, ha fatto il punto sulle riaperture che vedono Olbia ricominciare a svolgere il suo ruolo nevralgico nei trasporti sardi con la riapertura dell'aeroporto dopo quattro mesi (prima del lockdown c'era stata la chiusura per i lavori) e il ritorno dei turisti al porto. Si è detto anche fiducioso che l'interpretazione del decreto del ministro non restringerà le rotte marittime a quelle di continuità territoriale, ossia Civitavecchia e Genova coperte da Tirrenia. Un punto che in queste ore stava preoccupando le compagnie e gli operatori.

Sul fronte più strettamente cittadino è in uscita l'ordinanza che riapre le aree giochi per i bambini, l'ultima attività chiusa.

"Siamo sempre, ormai da molto tempo, a contagi zero e gli olbiesi si stanno comportando molto bene", ha concluso Nizzi. "Questo ci consente, rispettando le regole, di essere fiduciosi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}