CRONACA - ITALIA

milano

Le scuse di Sala: "Con la Sardegna ho sbagliato, sono stato ruvido"

"Non provo sentimenti negativi verso l'Isola. Il mio 'me ne ricorderò' era rivolto alla politica sarda"
beppe sala (archivio l unione sarda)
Beppe Sala (archivio L'Unione Sarda)

"Non posso certamente provare sentimenti negativi verso la Sardegna. Il mio 'me ne ricorderò', comunque sbagliato nella forma, era rivolto alla politica sarda".

Con un post su Instagram il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha fatto il "mea culpa" per la frase rivolta al governatore Christian Solinas che voleva sottoporre a test i turisti provenienti dalla Lombardia e da Milano.

Il primo cittadino nei giorni scorsi aveva dichiarato che, a titolo personale, non si sarebbe mai recato in vacanza in una Regione, in cui fosse richiesto un test di negatività al virus.

Sala ha pubblicato una foto della barca a vela che teneva, prima di venderla, prima alla Maddalena poi a Cagliari.

"So di essere stato ruvido ma forse stavo anticipando un tema sentito dai cittadini. E lo dico alla vigilia della Festa della Repubblica. Certo, il punto centrale non è dove si fanno le vacanze, ma molto semplicemente penso che il sentirsi una sola comunità debba trovare conferma nei momenti positivi e in quelli difficili - ha aggiunto il sindaco Sala -. E penso anche che la generosità e il senso di accoglienza di Milano non ci abbiano mai portato a fare alcun distinguo".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}