CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la decisione

Regionali, la sentenza del Tar
Salvi i consiglieri della Lega

Ricorrenti erano l'ex capogruppo del Pd Pietro Cocco, il consigliere di Sardegna 20Venti, Andrea Tunis e l'ex consigliere di Leu Luca Pizzuto

Il Tar della Sardegna ha respinto anche gli ultimi tre ricorsi contro l'elezione degli otto consiglieri regionali della Lega in occasione del voto del 24 febbraio scorso.

I giudici amministrativi hanno pubblicato il dispositivo a poche ore dall'udienza che si è tenuta stamattina, mentre le ragioni saranno illustrate nelle motivazioni che arriveranno entro dieci giorni.

Ricorrenti erano l'ex capogruppo del Pd in Consiglio regionale Pietro Cocco, il consigliere di Sardegna 20Venti, Andrea Tunis, e l'ex consigliere di Leu Luca Pizzuto.

Contestavano il potere dell'amministratore federale di Lega Salvini premier, Giulio Centemero, di disporre la sottoscrizione delle liste elettorali e quindi di delegare il deputato Eugenio Zoffili alla presentazione delle liste. Nell'udienza di oggi l'avvocato della Lega Federico Freni ha prodotto una serie di atti a dimostrazione dell'idoneità di Centemero, evidentemente ritenuti sufficienti dai giudici.

E subito dopo la sentenza è arrivata l'esultanza degli esponenti del Carroccio, a partire da Eugenio Zoffili, deputato e all'epoca coordinatore della Lega in Sardegna: "Sono molto soddisfatto per la sentenza - ha dichiarato -, contro la Lega sono stati fatti tanti ricorsi, qualcuno ha cercato di gettare fango sul nostro movimento mettendo in dubbio la legittimità della nostra azione politica, invece il Tar ha dimostrato il contrario".

"Rispettata la volontà popolare", è il lapidario commento del capogruppo in Consiglio regionale Dario Giagoni.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...