SPORT - CALCIO

il fondo

Dalla Regione 750mila euro per le squadre dilettantistiche di serie D

"Un sostegno per i costi delle gare in trasferta", ha spiegato l'assessore Biancareddu
l assessore biancareddu (archivio l unione sarda)
L'assessore Biancareddu (archivio L'Unione Sarda)

In arrivo nuovi fondi per le squadre dilettantistiche sarde che partecipano al campionato di calcio a 11 di serie D.

L'assessore regionale allo Sport, Andrea Biancareddu ha, infatti, previsto un ulteriore finanziamento di 750mila euro in assestamento di Bilancio a integrazione dei contributi previsti dalla Legge Regionale 17.

Il primo stanziamento prevedeva uno stanziamento di 638 mila euro.

"La Regione - ha detto Biancareddu - è sempre stata sensibile alla funzione sociale che lo sport riveste e per le squadre che partecipano al campionato dilettantistico, maschile e femminile ho ritenuto giusto sostenere lo sforzo finanziario che le società sportive sarde devono sostenere soprattutto per le gare in trasferta".

Il contributo è stato assegnato alle Società di calcio di serie D maschile, Arzachena Academy Costa Smeralda, Polisportiva Calcio Budoni, Muravera Calcio, Lanusei Calcio, Sassari Calcio Latte Dolce e Asd Torres.

Nella ripartizione dei fondi sono state inserite anche le squadre di calcio femminile che partecipano al campionato di serie C Interregionale: Gs Calcio Caprera, Asd Atletico Oristano e Asd Fs Sassari Torres Femminile.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...