CULTURA

il progetto

Longevitas, ad Atzara un bando per valorizzare i vigneti storici

"Con l’istituzione dell’Albo comunale vogliamo certificare ulteriormente la grande qualità delle nostre produzioni", ha detto il sindaco Alessandro Corona
un vigneto (archivio l unione sarda)
Un vigneto (Archivio L'Unione Sarda)

Si chiama “Longevitas” il progetto per la tutela, la valorizzazione e il sostegno dei vigneti storici che sarà presentato lunedì 9 dicembre nella sala consiliare del Comune di Atzara (alle 18.30).

“Il nostro progetto - spiega il sindaco Alessandro Corona - partito alcuni anni fa in collaborazione con la Fondazione di Sardegna e con il supporto tecnico del dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari e dell’equipe guidata dal professor Dettori, nasce dalla necessità di valorizzare il nostro patrimonio viticolo, unico in Sardegna, talmente importante dal punto di vista paesaggistico da essere considerato Paesaggio rurale storico, un riconoscimento nazionale che hanno solo 14 territori in tutta Italia. Noi vogliamo, con l’istituzione dell’Albo comunale dei vigneti storici e con la creazione di un marchio territoriale collettivo, certificare ulteriormente la grande qualità delle nostre produzioni, non solo vitivinicole. Sarà un percorso lungo, certo non facile, ma siamo solo all'inizio”.

Durante l’incontro sarà possibile conoscere le modalità di iscrizione dei vigneti storici ad alberello e ad alberello palificato all’Albo comunale dei vigneti storici del Mandrolisai. Inoltre, sarà presentato il bando comunale per la valorizzazione del Paesaggio rurale storico e per il sostegno ai vigneti che si iscriveranno nell’Albo comunale, con una dotazione finanziaria di 20mila euro, interamente proveniente dal bilancio del Comune di Atzara.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...