CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Quartu, focolai in discarica: fumo nero e puzza

Una fitta coltre di fumo e un pungente odore di bruciato avvolge Quartu Sant'Elena.

L'odore insopportabile proviene da Molentargius e sta costringendo i residenti a tenere le finestre chiuse.

Diventa insopportabile soprattutto la notte e il mattino presto e in particolare gli abitanti della zona di Santo Stefano hanno accusato forti bruciori agli occhi e malori.

Pare che il problema non sia di facile soluzione.

Il livello del Molentargius è sceso facendo riemergere la cosiddetta lettiera: un vecchio deposito abusivo e fognario dove c'è di tutto, dagli pneumatici ai detriti, dalla carta igienica al materiale plastico.

I residenti si sono rivolti al Comune, ai vigili e alle associazioni di Protezione civile per capire cosa stia succedendo.

Pare che il fumo venga generato dai focolai di incendio dei giorni scorsi ancora attivi sotto il deposito.

"C'è un odore acre e pungente che invade anche gli ambienti domestici. Il tutto già da due o tre giorni", commenta Rita, una residente.

Che, aggiunge, non ha ancora inoltrato segnalazione "perché non so proprio a chi rivolgermi".

Vista la grave situazione per via dell'aria irrespirabile, il Comune di Quartu ha allertato l'Asl, l'Arpas e la Prefettura per chiedere verifiche urgenti. Sul posto i vigili urbani per un sopralluogo.

Giorgia Daga

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...