C'è anche un pulese tra i premiati dell'Ussi (Unione stampa sportiva italiana): il presidente della società Beach tennis Pula, Francesco Cossu, ha ricevuto l'importante riconoscimento per il lavoro portato avanti nel valorizzare la disciplina sportiva che ha fatto arrivare il tennis sulla spiaggia.

Ha contribuito a diffondere il beach tennis in Sardegna e in particolare a Pula, mettendo in piedi una società che in tre anni conta già 120 iscritti. "Condivido questo premio con tutti gli appassionati che in questi anni hanno lavorato sodo per far emergere questo sport - afferma Francesco Cossu, - la nostra società è nata solo nel 2014, ma ci siamo già tolti parecchie soddisfazioni con il titolo regionale vinto nel singolare da Alessandra Idini, nel doppio dalle gemelle Sara e Simona Urru, e nella categoria under 12 dalla giovane promessa Alessia Picci. Questo sport accoglie ogni anno sempre più appassionati: essere premiati per aver contribuito a farlo conoscere ai giovani mi rende orgoglioso".
© Riproduzione riservata