SPORT - VOLLEY

Volley

A2 femminile, l'Hermaea Olbia riparte dal Club Italia

Francesca Bonciani: "Non pensiamo alla classifica, a Milano dovremo essere impeccabili"
francesca bonciani al time out col coach emiliano (foto ilenia giagnoni)
Francesca Bonciani al time-out col coach Emiliano (foto Ilenia Giagnoni)

La sconfitta subita dalla capolista Marignano ha interrotto la serie positiva di vittorie, ma non ha intaccato l'autostima ritrovata dell'Hermaea Olbia.

Domani in trasferta e in anticipo contro il Club Italia (ore 16) inizia il girone di ritorno della A2 femminile di volley, e Francesca Bonciani suggerisce la linea. "A Milano dovremo essere impeccabili nella fase muro/difesa - dice la palleggiatrice dell'Hermaea -. Affrontiamo una squadra tosta, che alla prima di campionato mi aveva impressionato parecchio: hanno grande prestanza fisica, qualità nelle giocate e soprattutto una panchina molto lunga".

E ancora: "Durante le partite il loro allenatore alterna spesso tutti i 12 elementi, che siano bande, opposti o palleggiatrici: ovviamente fanno dell'attacco il loro punto di forza, dunque per riuscire a vincere dovremo essere impeccabili nella fase muro difesa".

Un'impresa possibile, prosegue Bonciani. "L'ultimo mese ha dimostrato che siamo sulla buona strada, ora cerchiamo di compiere un passo in più". Un risultato positivo al Centro Pavesi di Milano, casa del Club Italia Crai, migliorerebbe non di poco la classifica delle olbiesi, risalite dall'ultimo al quartultimo posto in classifica, a 4 punti dalla zona promozione, quando al termine della stagione regolare manca tutto il girone di ritorno.

"Ma non ci pensiamo più di tanto - sottolinea in chiusura Bonciani - Badiamo a fare del nostro meglio partita dopo partita, senza fare troppi programmi: la classifica è corta, non è il caso di azzardare previsioni".

Arbitri designati Paolo Scotti e Antonio Gaetano.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...