SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione

Coppa, il tecnico dell'Ilva: "Orario assurdo, ma ce la giocheremo lo stesso"

"Vedremo comunque di organizzarci al meglio", dice Sandro Acciaro
sandro acciaro allenatore dell ilvamaddalena (foto tellini)
Sandro Acciaro, allenatore dell'Ilvamaddalena (foto Tellini)

È un Sandro Acciaro un po' contrariato quello che si appresta a dirigere dalla panchina l'Ilvamaddalena nella sfida di domani contro l'Usinese, valevole per il ritorno della semifinale di Coppa Italia Promozione (3-2 per l'Ilva all'andata).

Innanzitutto l'allenatore maddalenino dovrà fare a meno per squalifica di uno dei giocatori più importanti della rosa: il centrocampista Gallo, motorino del centrocampo. Ma è l'orario insolito in cui domani si terrà la sfida, ore 17:15, che irrita il tecnico.

"Un orario assurdo, a cui non siamo abituati - spiega il tecnico -. È vero che le società si sono accordate, visti i buoni rapporti, ma questo ci complica non poco la trasferta, specie dal punto di vista logistico. Vedremo comunque di organizzarci al meglio. Per quanto riguarda la partita abbiamo a disposizione due risultati su tre, anche il pareggio quindi, ma di certo non faremo le barricate e ce la giocheremo a viso aperto".

"L'Usinese esprime dei notevoli valori e ci ha impegnato severamente all'andata. Sarà sicuramente una bella contesa - conclude -. Entrambe le squadre onoreranno questa competizione, che vogliono vincere".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...