SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione

L'allenatore del Valledoria Ivano Falchi: "Pronti a ripartire"

La squadra è reduce da una brutta sconfitta interna col Calangianus
(foto tellini)
(Foto Tellini)

"Una sconfitta inaspettata. Non abbiamo affrontato il Calangianus con la dovuta concentrazione. Loro hanno giocato meglio ed hanno vinto con merito". Sono le sincere parole, a mente fredda, di Ivano Falchi, allenatore del Valledoria, che in questo modo commenta la sconfitta interna di domenica scorsa della sua squadra contro il pericolante Calangianus (1-2).

Con una vittoria i rossoblù avrebbero avvicinato di 2 punti il Lanteri Sassari per la lotta ai playoff, invece si trovano al quinto posto con 37 punti nel campionato di Promozione girone B, a -8 dalla matricola terribile sassarese.

Domenica ci sarà la sosta, poi il campionato per il Valledoria ripartirà il 1 marzo in trasferta contro l'Usinese, che insegue i valligiani di un solo punto. Chi perde questa partita sarà definitivamente tagliato fuori dalla lotta per i playoff. "Siamo consapevoli della posta in palio di Usini - afferma Ivano Falchi -. Ora come squadra abbiamo il dovere morale di reagire. Dalle sconfitte più pesanti si valuta il carattere di una squadra. Noi infatti siamo pronti a ripartire".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...