SPORT - CALCIO REGIONALE

prima categoria

Il presidente del Porto Cervo dopo la vittoria di Tempio: "Rimaniamo con i piedi per terra"

Dopo la vittoria esterna nello scontro al vertice
(foto tellini)
(Foto Tellini)

In trasferta a Tempio, nella tana del lupo, il Porto Cervo calcio esce vincitore dallo scontro diretto al vertice del campionato di Prima categoria girone D. Nella cornice prestigiosa del "Manconi" i nero-bianchi s'impongono sui galletti tempiesi con un sonante 4-2, che lascia spazio a poche recriminazioni. Il Porto Cervo si porta a 51 punti e allunga a +5 il divario col Tempio, sempre secondo in classifica a quota 46.

Torna alla vittoria l'Ozierese di Filippo Fele, terzo in graduatoria con 41 punti. Le altre sono tutte staccate. Il presidente del Porto Cervo calcio, il portoghese Fernando Da Costa Pinto, tra l'altro socio sostenitore dello Sporting Lisbona, da navigato uomo di calcio, è ovviamente soddisfatto, ma smorza inutili entusiasmi dei suoi: "È vero, abbiamo vinto una sfida importante e sono contentissimo - spiega -. Ho giustamente lasciato festeggiare i ragazzi nello spogliatoio perché lo meritavano. Ma poi ho detto loro che il difficile arriverà nelle prossime nove gare, dove tutti ci aspetteranno al varco. Il Tempio perciò non è fuori gioco e potrebbe ancora insidiarci. Sono inoltre contento per la vittoria dell'Ozierese. A mio parere - conclude - è una delle formazioni che esprime il gioco migliore".

Domenica prossima sosta anche per il campionato di Prima categoria. Si riprende il 1 marzo. Per il Porto Cervo ci sarà l'impegno casalingo contro il Pozzomaggiore, il Tempio sarà di scena ad Ozieri contro il San Nicola, l'Ozierese si recherà a fare visita al Codrongianos.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...