SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione

Lo Stintino vince in casa rossoblù e passa il turno

Impresa riuscita per i biancocelesti
una fase del gioco (foto l unione sarda pala)
Una fase del gioco (foto L'Unione Sarda - Pala)

La gara di ritorno di Coppa Italia inizia con la consegna delle magliette rossoblu a 5 ex calciatori scomparsi: Cicci Mura, Giorgio Biccheddu, Nino Pala, Giovanni Usai, e Gavino Sannio.

Lo Stintino vince 1 a 0 e infrange il sogno dei rossoblù. Impresa riuscita per i biancocelesti che staccano il pass per gli ottavi di finale della Coppa Italia.

Una qualifica messa in tasca già dal 10’ minuto del primo tempo con il gol confezionato da Pulina in trasferta contro il Porto Torres. La girata dell’attaccante arriva dopo una sbracciata di troppo. La squadra di mister Porcu tenta il recupero senza centrare il bersaglio. Faticano a trovare il gol e si imbattono sul pressing avversario. Carrozzi tiene viva la squadra, ma lo Stintino detta i ritmi della gara.

Nella ripresa Porcu prova le contromisure con Muglia, Stellato e Mura in campo, nella disperata ricerca di un guizzo. La chance di rientrare in partita si presenta al 28’ del secondo tempo: Serra su cross di Muglia mette in rete, ma l’esultanza è un attimo, il fischio dell’arbitro decreta un fuorigioco. Rabbia e delusione da smaltire.

Lo Stintino scenderà di nuovo in campo mercoledì 15 ottobre contro il Calagianus per gli ottavi di Coppa.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...