SPORT - CALCIO

serie a

Il Cagliari in piena emergenza Covid perde Klavan ma ritrova Lykogiannis

Rossoblù rimaneggiati, le ipotesi sulla formazione in campo a Verona
l abbraccio tra di francesco e pavoletti (foto twitter)
L'abbraccio tra Di Francesco e Pavoletti (foto Twitter)

Come se non bastasse il Covid, che ha messo fuori causa Simeone, Pereiro, Nandez, Ounas e Godin, il Cagliari in piena emergenza dovrà fare a meno anche di Klavan, messo fuori gioco da un risentimento al retto femorale della coscia sinistra.

Ma una buona notizia è arrivata oggi, con il pieno recupero di Lykogiannis che ha svolto il primo allenamento completo assieme ai compagni di squadra dopo l'infortunio che lo aveva messo ko il 17 novembre scorso, prima della sfida con la Juventus.

Il terzino greco dovrebbe tornare titolare nella trasferta di Verona. La sua assenza aveva creato non pochi grattacapi: Tripaldelli non è apparso pronto, Carboni ha provato a fare il suo ma sull'out sinistro è fuori ruolo e si vede.

Di Francesco costretto a rispolverare Pisacane in difesa, probabilmente toccherà a Faragò occupare addirittura il ruolo di esterno destro nel tridente offensivo alle spalle del ritrovato Pavoletti. Questa la probabile formazione, con il solito 4-2-3-1, di domenica (si gioca alle 12.30): Cragno, Zappa, Walukiewicz, Pisacane, Lykogiannis, Rog, Marin, Faragò, Joao Pedro, Sottil, Pavoletti.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}