SPORT - CALCIO

il match

Impresa Cagliari a San Siro
Inter bloccata sull'1-1

Bolide dalla distanza del belga che non esulta: è gol dell'ex
radja nainggolan (foto twitter cagliari)
Radja Nainggolan (foto Twitter Cagliari)

Il Cagliari non può permettersi ulteriori passi falsi per restare in zona Europa, ma l'avversario è tutt'altro che semplice.

I rossoblù di Rolando Maran sfidano l'Inter di Antonio Conte alla ricerca di punti pesanti dopo il sorpasso del Milan in classifica: rossoneri vittoriosi venerdì 0-1 contro il Brescia di Cellino.

Tante assenze tra i sardi, soprattutto in difesa, dove l'allenatore deve rinunciare a Pisacane e Cacciatore. Dentro il giovane Walukiewicz in mezzo e Faragò sull'out di destra.

Problemi anche a centrocampo (Rog starà fuori per quasi un mese): gioca Oliva, fuori Cigarini.

Davanti la musica è sempre la stessa con il duo Joao Pedro-Simeone a sfidare la retroguardia nerazzurra. Il brasiliano è il vero leader del gruppo grazie a 13 gol in campionato e vuole mettersi in mostra anche a San Siro per attirare, chissà, le attenzioni della nazionale carioca.

Tra le fila dei padroni di casa, Conte non perde tempo e dà subito fiducia al neo arrivato Ashley Young. L'esterno inglese prende il posto di Candreva: gran duello in velocità con Luca Pellegrini.

Tante le defezioni anche per i milanesi, che in regia sono costretti a rinunciare a Brozovic, nell'undici titolare c'è Borja Valero. Attacco composto, neanche a dirlo, da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku.

All'andata (Sardegna Arena) finì uno a zero per gli ospiti, ma il Cagliari ricorda ancora bene la sconfitta in Coppa Italia per 4-1 con i nerazzurri. Arbitro della sfida valevole per la 21esima giornata di Serie A, Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo.

FORMAZIONI UFFICIALI:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Young, Barella, Borja Valero, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. Allenatore: Antonio Conte

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Klavan; Nandez, Oliva, Ionita, Nainggolan, Pellegrini; Joao Pedro, Simeone. Alleantore: Rolando Maran

SEGUI LA DIRETTA: LIVE

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...