SPORT - CALCIO

casa cagliari

Maran sul Ninja: "Sembra non si sia mai tolto di dosso la maglia rossoblù"

"Si è messo subito a disposizione con tutti, ha lavorato sodo per raggiungere la condizione e ora sta raccogliendo i frutti"
rolando maran (archivio l unione sarda)
Rolando Maran (archivio L'Unione Sarda)

"Spero di continuare a fare quello che di buono abbiamo fatto fino ad ora con il Cagliari, regalando emozioni a tutta un'Isola che ci sta sostenendo alla grande. Non sarò facile ma ci proveremo fino in fondo".

Lo ha detto Rolando Maran, tra i premiati alla 35esima edizione del Premio Viareggio Sport.

Dal tecnico parole al miele anche per gli infortunati: "Mancano Pavoletti e Cragno, quando li recupereremo saranno due valori aggiunti. Stanno lavorando anche loro".

"Abbiamo iniziato a lavorare in ritardo da questa estate - ha precisato Maran - però i ragazzi si applicano alla grande e li ringrazio".

Infine, impossibile non parlare di questo Ninja in grande spolvero: "Radja sembra non si sia mai tolto questa maglia. Si è messo subito a disposizione con i compagni, con me e con una città intera. Ha lavorato sodo per raggiungere la condizione e ora sta raccogliendo i frutti".

Quanto al mercato di riparazione, non ci pensa Maran: "Il mio presidente mi ha fatto già dei regali nel mercato estivo, quello che stiamo facendo è anche il frutto di come ha operato Giulini".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...