SPORT - CALCIO

prova di maturità

Cagliari-Spal, Maran determinato: "Serve continuità anche in casa"

L'allenatore rossoblù in conferenza stampa: "Bello che ci siano aspettative su di noi"

"Vogliamo dimostrare di poter far bene anche in casa. Cerchiamo continuità, anche perché le gare con Brescia e Inter sono state un po' particolari. Per il resto abbiamo fatto quello che dovevamo".

Rolando Maran si presenta determinato, e sicuro di sé, nella consueta conferenza stampa pre-match. I rossoblù se la vedranno alle 15, alla Sardegna Arena, contro la Spal. Un impegno difficile e da non sottovalutare.

La conferenza di Rolando Maran

"La Serie A non è facile - prosegue il tecnico ex Chievo - basti vedere la gara contro il Verona. Cercheremo di migliorare sempre, ma la Spal ha grande fisicità e dovremo tenerne conto. Bello che gli altri abbiano aspettative su di noi, vuol dire che abbiamo trasmesso messaggi che fanno sognare. Dovremo essere bravi ad impostare la gara senza sbagliare. Tra cuore ed equilibrio".

Poi sugli infortunati: "Gli assenti sono sei. Lykogiannis, Deiola, Mattiello e Cacciatore. Più i lungodegenti Pavoletti e Castro. Nandez ha giocato con la nazionale ed è tornato da poco, anche se è in grado di giocare senza problemi. Devo valutare anche Joao Pedro: si è allenato regolarmente".

Infine su Cerri: "Si sta allenando bene, ma non può essere di buon umore", ha detto riferendosi al fatto che quasi sempre gli preferisce Simeone. D'altronde parla il campo e "El Cholito" sta facendo benissimo. Al momento non si tocca.

(Unioneonline/M-D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...