SPORT - CALCIO

champions league

Juve, niente da fare. L'Ajax si impone 2-1: bianconeri eliminati

Non è servito il colpo di testa di Cristiano Ronaldo
il gol di ronaldo (ansa)
Il gol di Ronaldo (Ansa)

La Juventus è fuori dalla Champions League, eliminata nettamente dal favoloso Ajax di Erik Ten Hag. Saranno gli olandesi a giocarsi la semifinale contro la vincente tra City e Tottenham.

Quello bianconero è stato uno schianto più di quanto non racconti il risultato finale, un 2-1 troppo avaro per gli olandesi. Che avrebbero potuto segnare almeno un paio di reti in più.

Si è capito subito che per la Juventus non sarebbe stata una passeggiata di salute agganciare la semifinale contro un avversario che fuori casa ha sempre segnato: la prova sei minuti dopo che Ronaldo è riuscito a schiodare il risultato (28') con un colpo di testa sotto misura.

Gli olandesi non si sono scomposti, al contrario si sono riorganizzati, hanno confezionato il pareggio con Van de Beek e rimesso tutto in discussione sbriciolando il piccolo vantaggio bianconero del gol infilato alla Johann Cruijff Arena. Vantaggio che si è ribaltato al secondo tempo quando, su angolo da sinistra, al 23' De Ligt di testa ha beffato i difensori juventini.

Intanto il Barcellona in casa si è imposto 3-0 sul Manchester United, approdando in semifinale.

Messi festeggia il secondo gol (Ansa)
Messi festeggia il secondo gol (Ansa)

Dopo l'1-0 con cui aveva vinto all'andata al Camp Nou, la squadra di Valverde ha vinto dominando grazie alla doppietta di Leo Messi nel primo tempo e al gol di Coutinho nella ripresa.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...