SPORT - BASKET REGIONALE

Basket C Silver

La Delogu Legnami ospita il Sant'Orsola

A Olbia big match tra Santa Croce-Esperia: chi vince può agganciare la Ferrini Delogu
delogu legnami ed esperia in campo a quartu (foto chessa)
Delogu Legnami ed Esperia in campo a Quartu (foto - Chessa)

Cinque sfide e tutte di sabato sera, questo l'ambizioso programma della settima giornata della C Silver di basket. Mentre la Fotodinamico osserverà un turno di riposo, le altre dieci contendenti si daranno battaglia dal Nord al Sud della Sardegna.

Ad aprire le danze, alle 18, sarà l'incontro turritano tra Basket Uri e Sef Torres. Mezz'ora più tardi inizierà il testa-coda tra i quartesi della capolista Delogu Legnami e i sassaresi Sant'Orsola, i primi a punteggio pieno, gli ultimi ancora a caccia della prima vittoria stagionale. Alle 18.30 anche la palla a due della sfida tra i cagliaritani dell'Olimpia e il Cmb Porto Torres.

In programma 19, infine, la partita Il Veliero Calasetta-Antonianum e il big match del Pala Datome tra Santa Croce Olbia ed Esperia. Olbiesi e cagliaritani, secondi assieme alla Fotodinamico, sanno bene che, complice il turno di riposo dei sestesi, chi vincerà la sfida di oggi potrebbe rimanere tutto solo in seconda posizione o persino agganciare in testa la Ferrini Delogu, se il Sant'Orsola dovesse riuscire nella clamorosa impresa di imporsi sul campo degli imbattuti quartesi.

"In questo campionato i passi falsi si pagano cari e oggi la pressione sarà tutta sulle nostre spalle, questa gara non è meno rischiosa di altre - ha sottolineato il coach della Delogu Legnami, Simone Grandesso -. Il Sant'Orsola è una squadra giovane, capace di alzare il numero dei possessi e dunque anche il punteggio, e dovremo prestare massima attenzione anche a due ottimi realizzatori come Basoli e Piras".

Coach Grandesso ha parlato anche del derby con l'Antonianum e dell'apporto che si aspetta dai più giovani: "Nel primo tempo abbiamo concesso un po' troppo, poi abbiamo preso le misure e lavorato bene sia a uomo sia, quando è servita, a zona. Abbiamo subito solo 68 punti in casa di un avversario insidioso, è stata una buona prestazione. La stagione è lunga e difficile, serve il contributo di tutti. Mi aspetto tanto da Carrucciu, Dall'Orto, Fois e Melis, spesso li ho schierati in quintetto, ma vorrei vederli più determinati".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...