SPORT - BASKET

grande prestazione

La Dinamo spazza via Pesaro: finisce 99-74

Ben sei giocatori in doppia cifra per la squadra di Pozzecco
burnell in azione (foto l unione sarda gloria calvi)
Burnell in azione (foto L'Unione Sarda - Gloria Calvi)

Dopo un primo tempo equilibrato Sassari accelera e batte Pesaro 99-74 nella quarta sfida stagionale. Successo importante perché arrivato con una prestazione di squadra e segnali positivi in difesa.

Il Banco ha presentato Chessa (terzo debutto con la maglia biancoblù) ma non ha ancora firmato il sostituto dell'americano Tillman, anche se Happ, della Fortitudo Bologna, ha già sostenuto le visite a Sassari. Invece Pesaro ha fatto a meno di Tambone (dovrebbe essere lui il positivo) e Delfino, fermato dalla lombalgia.

La Dinamo parte con due contropiedi, ma Pesaro recupera con Filipovity e un Drell in serata di grazia: 6-9 al 4'. Le triple di Bendzius (dopo lo 0/3 iniziale fa 4/4) e quelle di Kruslin riportano avanti Sassari che tocca anche il +7 in apertura di seconda frazione. Le difese restano dure, anche i biancoblù difendono con aggressività. Gli ospiti pareggiano al 19' col lungo Zanotti da tre (38-38) ma Gentile replica immediatamente. Si va al riposo sul 44-41.

Nel secondo tempo la Dinamo continua a difendere forte ma contemporaneamente sale di giri in attacco, con Katic molto preciso in regia: Bilan prende il sopravvento dentro l'area, Gentile e Burnell fanno canestro: 64-52 al 26'. Pesaro inizia a faticare in attacco, due triple di Kruslin ed è addirittura +20 al 35'. La gara è finita.

SASSARI: Spissu 9, Sanna, Bilan 14, Treier 10, Chessa Katic 6, Re 1, Burnell 17, Bendzius 16, Gandini, Gentile 10 All. Pozzecco

PESARO: Drell 16, Filloy 13, Calbini, Cain 3, J. Robinson 5, G.Robinson

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}