SPORT - BASKET

le giallonere

Basket A2 femminile, la Techfind San Salvatore vince di misura il derby con la Surgical

Cus Cagliari battuto a Livorno
techfind e cus cagliari in campo a selargius (foto andrea cicotto san salvatore)
Techfind e Cus Cagliari in campo a Selargius (foto Andrea Cicotto San Salvatore)

Nell'A2 femminile di basket sabato sera fruttuoso per la Techfind San Salvatore che, dopo quello col Cus Cagliari, si aggiudica anche il derby sardo con la Surgical Virtus. Le giallonere, dopo essere arrivate all'intervallo lungo sul 16-16 e aver portato avanti con le virtussine un interminabile punto a punto fino all'ultimo, si sono imposte di misura, 51-52, segnando il canestro della vittoria dalla lunetta con Manzotti a 13" dalla sirena.

Per le selargine di coach Fioretto è la terza vittoria in quattro giornate ed è un risultato che dà morale dopo la deludente sconfitta incassata sette giorni fa sul parquet della Brixia. La Surgical, ancora alla ricerca del primo successo stagionale, ha visto sfumare una ghiotta occasione per giunta tra le mura amiche, ma al contempo si è trattato di una bella prova di forza. Le cagliaritane di coach Ferazzoli hanno dimostrato di saper sfruttare le proprie qualità, puntando su un gioco fatto di cambi difensivi e intensità che ha saputo mettere in difficoltà anche l'attrezzata Techfind.

Sabato sera amaro anche per il Cus Cagliari, impegnato sul campo del Jolly Livorno, arrivato all'appuntamento ancora a zero ma rivelatosi capace di superare le universitarie 54-43. Le cagliaritane avevano chiuso sul più due il primo quarto (16-18) ed erano arrivate al giro di boa sul 25-26, ma in avvio del secondo tempo hanno subito la fiammata delle toscane, che hanno scavato il solco fino a portare il vantaggio in doppia cifra e reso vani i tentativi di ricucire prodotti dalla squadra ospite.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}