SPORT - BASKET

basket

Supercoppa, la Dinamo dilaga contro i ragazzini della Virtus 114-71

Sabato gara contro Pesaro che ha battuto Brindisi
(foto dinamo)
(foto Dinamo)

Non c'è stata storia, la Virtus Roma aveva solo un quintetto e tanti giovani. Il Banco di Sardegna ha vinto nettamente come da pronostico la prima partita della Supercoppa Italiana.

Al Geovillage di Olbia che ospita tutto il girone D, i biancoblù si sono imposti per 114-71. Ben altra avversaria avranno sabato, quando giocheranno contro Pesaro che ha sconfitto Brindisi 83-71 grazie alla prova eccellente dell'inossidabile Delfino (19 punti) e dell'ottimo Zanotti (16 punti).

Del resto se alla squadra sassarese mancavano i lunghi Tillman e Gandini, la Virtus era senza cinque americani e con il pivot Cervi acciaccato.

C'è stata partita solo per 6' quando Roma ha sorpreso una Dinamo non agguerritissima: 5-11 con le triple di Campogrande e Baldasso. Poi Bilan ha fatto il vuoto sotto canestro, 12 punti nel primo quarto senza errori, e il Banco ha chiuso 29-21. Nella seconda frazione è stata una passeggiata, grazie anche alle triple del "debuttante" Kruslin e del ritrovato Bendzius.

SASSARI: Spissu 14 (3/3, 2/4, 5 r.), Bilan 20 (8/9, 16 r.), Treier, Pusica 15 (5/8 da tre, 1 r.), Kruslin 9 (0/1, 3/6, 2 r.) Devecchi 3 (1/2 da tre, 1 r.), Re 7 (2/2, 1/5), Burnell 16 (7/11, 0/1, 6 r.), Bendzius 25 (3/5, 6/12, 9 r.), Gentile 5 (1/1, 1/3). All. Pozzecco.

ROMA: Hadzic (0/1, 0/1, 3 r.), Biordi 6 (2/2, 0/1, 4 r.), Campogrande 14 (0/5, 4/12, 5 r.), Baldasso 17 (4/6, 3/7, 4 r.), Cervi ne, Telesca 9 (2/4, 1/2, 1 r.), Farley 11 (1/2, 3/7, 2 r.), Nizza (0/1, 5 r.), Ticic 2 (0/4, 3 r.) Iannicelli 6 (2/6, 0/2, 2 r.), Jovanovic 6 (3/3, 1 r.). All. Bucchi

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}