SPORT - BASKET

basket

Il Cus Cagliari inciampa a Civitanova

Xaxa: "Approccio molto negativo"
arianna puggioni (foto martina sanna)
Arianna Puggioni (foto Martina Sanna)

Nel posticipo di Serie A2 femminile il Cus Cagliari cade a Civitanova Marche per 74-70 sotto i colpi dell'ex Giulia Sorrentino, top scorer dell'incontro con 32 punti (12/18, 1/2, 5/6) e incassa la quarta battuta d'arresto consecutiva.

In ritardo anche di 17 lunghezze la squadra cagliaritana ha pagato a caro prezzo un approccio morbido alla gara, come sottolinea lo stesso tecnico del Cus Federico Xaxa: "È stata una partita con un approccio molto negativo, ho visto molta disattenzione, poca voglia di lottare nei primi 2 quarti e questo chiaramente non rispecchia tutti i sacrifici che stiamo facendo per provare a fare il meglio che possiamo. Dopo - prosegue Xaxa - la squadra ha reagito nel terzo quarto, siamo riusciti a portarci in vantaggio e per qualche episodio non l'abbiamo portata a casa".

Tra le cussine prova maiuscola per Arianna Puggioni (3/3 da 2 e 4/5 da 3) e Ana Ljubenovic, entrambe a referto con 18 punti. Xaxa ha utilizzato anche Striulli e Novati, entrambe a mezzo servizio, mentre l'ultima arrivata, la selargina Francesca Mura (giunta in prestito dalla Techfind Selargius), non ha calcato il parquet.

Nella Feba debutto rinviato per l'argentina Natacha Estefania Pèrez che attende il via libera per il tesseramento.

Civitanova: Ortolani 9, Sorrentino 32, Paoletti 8, Bocola 21, Trobbiani 2, Aurora ne, Angeloni ne, Binci 2, Severini, Pelliccetti. All. Nicola Scalabroni.

Cus Cagliari: Landi 9, Caldaro 6, Saias 2, Niola 9, Ljubenovic 18, Puggioni 18, Novati 4, Mura ne, Striulli 4, Madeddu. All. Federico Xaxa.

Parziali: 18-19; 25-19; 17-17; 14-15.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}