SPORT - BASKET

basket in carrozzina

Coach Sene lascia il Gsd Porto Torres per fare il vice alla Dinamo Lab

Lamine Sene ha collaborato per tanti anni con il glorioso Gsd Anmic Sassari di Angelo Vitiello
amadou lamine sene durante un time out (foto gsd porto torres)
Amadou Lamine Sene durante un time-out (foto Gsd Porto Torres)

Il senegalese Amadou Lamine Sene non è più l'allenatore della Key Estate Porto Torres di Serie A di basket in carrozzina.

A renderlo noto è stata la Dinamo Lab Sassari che ha annunciato il suo arrivo al PalaSerradimigni in qualità di assistente di Salvatore Cherchi. L'assenza del 58enne tecnico di Dakar sulla panchina turritana contro Cantù, e poi sabato scorso a Porto Potenza Picena, non è certo passata inosservata.

"Volevamo fare uno step in avanti dal punto di vista della strutturazione dello staff tecnico - spiega il vicepresidente della Polisportiva Dinamo Gianmario Dettori - e ringraziamo il Gsd Porto Torres per la disponibilità e la sportività dimostrata nella realizzazione dell’operazione che ha portato Lamine da noi. A una rivalità solo confinata al campo si affianca un rapporto di proficua collaborazione tra noi e la società turritana con l’obiettivo di abbracciare politiche comuni per il bene della pallacanestro in carrozzina isolana”.

Arrivato in Sardegna nel 2001, Lamine Sene ha collaborato per tanti anni con il glorioso Gsd Anmic Sassari di Angelo Vitiello, società che tra il 1999 e il 2012 ha vinto la bellezza di 6 Scudetti, 3 Coppa Italia, 6 Supercoppa Italiana, 1 Coppa dei Campioni e 1 Trofeo Cip.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...